Le allucinazioni uditive

Le allucinazioni uditive

Le allucinazioni uditive (o paracusie) sono forme di allucinazioni consistenti nella percezione di suoni senza che vi sia una fonte identificabile a produrre i suoni stessi. 

 

Questa caratteristica rende solo all’apparenza le allucinazioni uditive simili all’acufene, ma nel caso in esame siamo in presenza di una patologia molto diversa. Le allucinazioni uditive, infatti, non sono riconducibili a disturbi dell’udito, ma a patologie pertinenti alla mente, quali ad esempio i disturbi psicotici come la schizofrenia. 

 

Le allucinazioni uditive possono essere di moltissimi tipi (la più comune è relativa alla percezione di “voci” che parlano tra loro) e di gravità più o meno rilevante. 

 

Ad esempio la cosiddetta sindrome dell’orecchio musicale, normalmente riscontrata da chi ha ascoltato musica per periodi di tempo molto prolungati, non ha a normalmente a che fare con patologie gravi della psiche e consiste nella percezione di una melodia in lontananza, quasi sempre familiare. 

 

È possibile tuttavia che l’insorgere di allucinazioni uditive possa essere correlato ad una perdita grave o totale dell’udito. Qualora sia questo il caso, sarà possibile consultare uno specialista otorino per il trattamento della patologia. 

 

Scrivi commento

Commenti: 0